Italian Cultural Institute - Valletta 
Italian Flag
Logo of the Italian Cultural Institutes:half the sculpture "sfera grande" by Pomodoro on a red backgroundImage of the painting "La città ideale" attributed to Luciano Laurana and preserved in the Palazzo Ducale of Urbino
italiano | What's New |

To subscribe or unsubscribe from the Institute's Newsletterwrite your e-mail

  - Benvenuti in Italia - link esterno: si apre in una nuova finestra Ministero degli Affari Esteri - link esterno: sia apre in una nuova finestra Governo Italiano - link esterno: si apre in una nuova finestra Ministero Beni Culturali - link esterno: si apre in una nuova finestraUNESCO Italia - link esterno: si apre in una nuova finestra










- fine della colonna sinistra

-

VENITECI A TROVARE! DIVENTEREMO SICURAMENTE AMICI !!!

Istituto Italiano di Cultura di La Valletta
Vecchia Cancelleria, Piazza S. Giorgio, Valletta
VLT 1190
Telefono: +356 21221462     Fax: +356 21220548
Email: iiclavalletta@esteri.it








                                                                                                                        
















   


Italy the Extraordinary Commonplace  https://www.youtube.com/watch?v=LaXqHU32bm4#t=40  

The video “ITALY THE EXTRAORDINARY COMMONPLACE” highlights our strengths and dispels some of the main clichés about Italy, namely that “Made in Italy” refers only to products pertaining to fashion, design and agricultural industries and rejects the Italian stereotypes. As illustrated in the video, Italy is a major manufacturer of technological goods and the second European exporter in the mechanical and automation industry. 




                                                                      
Con queste parole di benvenuto vi giunge il mio caloroso saluto quale nuovo Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di La Valletta.

Con il 2013 inizia anche la mia esperienza lavorativa ed umana a Malta, dopo aver lavorato negli ultimi quattro anni a Barcellona, dove ho diretto il nostro Istituto di Cultura. Ho avuto modo in queste prime settimane di conoscere ed iniziare ad entrare nell’ambiente culturale e sociale maltese e le esperienze positive sin qui avute mi incoraggiano a proseguire con molta energia.

L’accoglienza dei maltesi è stata calorosa ed ampiamente ricambiata da parte mia. Ho scelto con molta convinzione la destinazione di Malta, preferendola ad altre, per diversi motivi.

Tra questi, il primo è sicuramente l’interesse culturale per un Paese giovane, dinamico con lo sguardo rivolto al futuro ma con le basi di un glorioso passato che molto spesso e per lunghi secoli si è intrecciato con la storia e la cultura italiana. Per questo credo si possa attuare, in raccordo con l'Ambasciata d'Italia, una stretta collaborazione con le Istituzioni e le diverse realtá locali per la realizzazione e la co-produzione di eventi nei vari campi della cultura tesi a far conoscere maggiormente sia gli aspetti tradizionali e storicamente apprezzati del sapere italiano, sia l’attualità e l’originalità dell’Italia contemporanea.

Il secondo, è legato alla curiosità intellettuale per la scoperta di un territorio che, dietro il volto piú conosciuto dell’Arcipelago maltese, cela interessanti aspetti che vanno svelati poco a poco e che molto spesso testimoniano quanto in queste isole la presenza culturale italiana abbia radici profonde.

Last but not least, motivi affettivi che mi riportano alla memoria lontani ricordi familiari e personali legati a Malta ed il mio essere profondamente “uomo del Mediterraneo”.

Ci sono dunque tutte le premesse per essere e diventare amici. Vi aspetto numerosi!

Salvatore Schirmo              
                                                                                              
                                                                                                     
E' con grande piacere che comunichiamo a tutti gli amici del nostro Istituto Italiano di Cultura che, grazie al lavoro svolto dalla ditta Light Design Solution, del Signor Peter Cutajar, in collaborazione con i Signori Stefano Dall'Osso e il Signor Roberto Tesolin della ditta italiana BLight, l'Istituto vanta adesso di un nuovo impianto di luci che aggiungera' rilievo alle iniziative culturali che ospita. 







-

HIGHLIGHTS-

Cinema

-“Che ora è”

Thursday, April 09, 2015

“Che ora è”

Directed by Ettore Scola Starring Marcello Mastroianni, Massimo Troisi, Anne Parillaud, Lou Castel A father and his son who lived separated for some time meet each other one day and try to talk their problems over and understand their diametrical >>>

Music

-9th edition of Gaulitana: a Festival of Music 2015

Saturday, April 11, 2015 - Sunday, May 24, 2015

9th edition of Gaulitana: a Festival of Music 2015

The Gaulitanus Choir is proud to announce the 9th edition of Gaulitana: A Festival of Music. The festival is starting on 11 April and ending on 24 May. As usual a number of international artists are performing, including a number of Italian musicians >>>

Special events

-“L’Italia per immagini”

Monday, April 13, 2015

“L’Italia per immagini”

Dott. Anna Porcheddu presents L’Italia per immagini with Nicoletta Muscas Kindly note that “The Magic Box” for this month is going to be held on Monday 13 April. Continuing the programme, Dott. Porcheddu is delighted to present the topic of April: >>>

Linguistics

-“L'inchiesta marinara a Malta”

Thursday, April 16, 2015

“L'inchiesta marinara a Malta”

L’inchiesta marinara a Malta is part of the project Atlante Linguistico della Sicilia. The project aims to recover the dialectical lexicon of the fundamental and traditional activities of life on the island. The maritime transcript of the ALS includes >>>

Music

-

Thursday, April 16, 2015

"Youth & Music 1"

Giuseppe Fricelli’s Students & Friends www.gaulitanus.com

 

< Calendar of Events >

-

Link | Map | Legal Disclaimer | Credits